Le spedizioni espresso sono spesso bloccate nel traffico. Quali soluzioni ci sono?

Con l’aumento degli ingorghi stradali, è soprattutto la logistica espresso B2B a dover affrontare grandi sfide. Fotografia: Pixabay

Il ritardo nelle consegne espresso costa molto al settore B2B. Come mai? Aumenta per esempio il tempo di arresto di una macchina perché il tecnico deve attendere il pezzo di ricambio bloccato in un ingorgo stradale. Per i responsabili della logistica vi sono comunque delle alternative per far arrivare rapidamente a destinazione una spedizione urgente.

Lucerna, 25 gennaio 2019 - Michael Hauenstein, Responsabile marketing & vendite

Sembra che non vi sia fine all’aumentodel traffico

Roberto è furioso. Uno dei suoi corrieri è bloccato per l’ennesima volta in un ingorgo stradale e consegnerà in ritardo il pezzo di ricambio di cui il meccanico ha urgentemente bisogno. Roberto deve ora spiegare al cliente arrabbiato che la produzione rimarrà ferma più a lungo, generando alti costi. Questo fa parte del pane quotidiano delle aziende che gestiscono la logistica espresso interna su strada.

Roberto ha solo la sensazione che i suoi autisti si trovino sempre più spesso bloccati nel traffico stradale o le cose stanno davvero così? Dopo aver fatto qualche ricerca scopre che le strade nazionali svizzere sono effettivamente sovraffollate. Il numero di ore che auto, furgoni e camion trascorrono negli ingorghi stradali è notevolmente aumentato. Nel 2017, l’Ufficio federale delle strade ha registrato 25 853 ore di ingorghi sulle strade nazionali svizzere, pari a un incremento dell’7,4% rispetto all’anno precedente.

Se le strade nazionali sono congestionate, il traffico si sposta sempre più verso le strade cantonali e urbane. Gli autisti di Roberto restano quindi fermi sulle autostrade, sulle strade di accesso e nelle città. La situazione è difficile per Roberto e i suoi autisti, perché devono consegnare le spedizioni urgenti nel modo più veloce possibile. Per un processo efficiente in termini di tempo e costi lungo l’intera catena di fornitura, è importante evitare gli ingorghi stradali e i ritardi che ne derivano.

Ore di coda sulle strade nazionali svizzere. Fonte: Ufficio federale delle strade.

Gli ingorghi costano molto tempo e denaro, soprattutto nel settore B2B

Gli autisti dei servizi di corriere interni all’azienda, gestiti da Roberto, arrivano in ritardo dai clienti. Anche le attese in auto costano molto. Secondo i calcoli dell’Ufficio federale dello sviluppo territoriale, nel 2015 i costi generati dalla congestione stradale ammontavano a circa 1,9 miliardi di franchi.

I costi a carico dell’economia sono eccessivi. Da un lato, gli ingorghi costano tempo. Dall’altro, i veicoli consumano più carburante. Tutto questo ha un alto prezzo: rispetto al consumo di carburante nella guida su strade sgombre, le auto e i camion consumano fino al 45% in più di carburante nel traffico di punta. Al tempo stesso aumentano le emissioni di CO2 nocive per l’ambiente.

Anche l’azienda di Roberto ha notato queste spese aggiuntive. Il reparto finanze ha pertanto incaricato Roberto di prestare in futuro maggiore attenzione ai costi logistici e di cercare alternative.

 

swissconnect bypassa gli ingorghi e offre il servizio di consegna più veloce

Veloce, sicuro e affidabile: così deve essere il trasporto delle consegne espresso da A a B nel settore B2B. Roberto ha confrontato diversi servizi di corriere esterni e ha optato per swissconnect di Lucerna. L’azienda è specializzata nelle consegne espresso sul territorio nazionale dal 1999. Ma come fa swissconnect a evitare gli ingorghi e i ritardi che ne derivano?

È semplicissimo: il servizio di corriere combina in modo intelligente diversi mezzi di trasporto. Per le lunghe distanze, cioè tra una città e l’altra, swissconnect utilizza la ferrovia. L’azienda gestisce inoltre una rete nazionale di circa 80 corrieri locali. A Zurigo, per esempio, il corriere A ritira la spedizione dal mittente e il corriere B la consegna al destinatario a Berna. Nelle città e negli agglomerati urbani il trasporto è assicurato da corrieri in bicicletta, nelle regioni limitrofe da corrieri in auto o taxi. Le spedizioni di maggiori dimensioni sono trasportate da aziende specializzate in collettame.

swissconnect fornisce a Roberto sempre il mezzo di trasporto giusto al momento giusto e al posto giusto. Il reparto finanze è soddisfatto della soluzione. I costi fissi nella logistica sono diminuiti. Inoltre, la soluzione è più ecologica, perché riduce il numero di auto che circolano sulle strade. Grazie all’ampia rete, le spedizioni urgenti di Roberto viaggiano in modo rapido, sicuro e affidabile su tutto il territorio nazionale.

Volete sapere come swissconnect utilizza il trasporto combinato per bypassare gli ingorghi? Scopritelo qui.

Sfruttate anche voi i vantaggi di swissconnect. Abbiamo oltre 20 anni di esperienza nella logistica espresso nazionale e saremo felici di conoscere voi e le vostre esigenze.

Mettetevi in contatto con noi:

041 227 20 05 / Mail / modulo di contatto