Condizioni generali per servizi offerti da swissconnect sa

1. Campo di applicazione

Le presenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) regolano il rapporto fra le ordinanti e gli ordinanti (qui di seguito in breve ordinanti) e swissconnect ag (qui di seguito in breve spedizioniere) per l’utilizzo dei servizi di corriere in ambito nazionale (territorio nazionale).

2. Campo d’attività dello spedizioniere

Lo spedizioniere stipula accordi di trasporto con vettori per conto dell’ordinante. Lo spedizioniere stesso non
effettua trasporti e svolge un’attività di pura mediazione.

3. Gestione dell‘ordine

3.1. Comunicazione dell‘ordine

L’ordine viene impartito allo spedizioniere per iscritto o utilizzando mezzi elettronici. Se viene impartito oralmente o telefonicamente, l‘ordinante è responsabile fino all’arrivo di una conferma scritta presso lo spedizioniere dei pericoli di una trasmissione errata o incompleta.
L’ordine deve contenere tutti i dati necessari per il suo corretto svolgimento, come le indicazioni sulle merci regolamentate (ad esempio merci pericolose) e su quelle che richiedono un trattamento speciale. Le merci di grande valore o le merci particolarmente delicate, che richiedono un trattamento speciale, devono essere segnalate in quanto tali dall’ordinante nel suo ordine.

3.2. Indirizzo e imballaggio

Il mittente è responsabile della correttezza, completezza e leggibilità dei dati del destinatario. Lo spedizioniere deve comparire sulla spedizione in quanto mediatore. Il mittente è tenuto a proteggere la merce trasportata con un imballaggio adatto. Per le spedizioni che richiedono un lavoro di lavorazione aggiuntivo, lo spedizioniere può chiedere un sovrapprezzo. Viene declinata ogni responsabilità se non vengono osservate le prescrizioni per l’imballaggio e se, a seguito di difetti di imballaggio, la spedizione non può essere trattata correttamente.

3.3. Consegna della spedizione

La spedizione deve essere consegnata al vettore in unostato adeguato per il trasporto. È possibile rifiutare il trasporto di merci che non corrispondono alle indicazioni fornite al momento dell’ordine. Le spese derivanti vengono addebitate all’ordinante.

3.4. Merci escluse dal trasporto

  • Merci, in cui valore o valore di sostituzione per spedizione supera l’importo di CHF 20.000 
  • Merci pericolose ai sensi dell’ADR/RID sul limite di quantificazione di legge (LQ). Per i trasporti su strada si applica l’ADR/SDR e per i trasporti sulla rete ferroviaria svizzera il RID. 
  • Merci, il cui trasporto è vietato dalla legge 
  • Merci, che possono ferire persone o causare danni materiali 
  • Titoli quali azioni (certificati azionari), obbligazioni, cartelle ipotecarie, buoni acquisto, assegni (incl.
    assegni Reka e WIR), polizze di carico 
  • Banconote, monete, carte prepagate, libretti di risparmio Gioielli, pietre preziose e metalli preziosi Armi, munizioni, esplosivi o attrezzature militari 
  • Materiale pornografico o materiale con contenuto scandaloso
  • Animali vivi

3.5. Magazzinaggio intermedio imprevisto

Se la merce trasportata non viene ritirata dal destinatario nel luogo di destinazione o se, durante il tragitto, viene trattenuta per un motivo indipendente dalla volontà dello spedizioniere, viene immagazzinata per conto e a rischio dell’ordinante. Lo spedizioniere informa immediatamente l’ordinante (in ogni caso) e l’assicuratore del trasporto (se questi ha fornito l’assicurazione per il trasporto) su tale magazzinaggio intermedio imprevisto. Le spese sono a carico dell’ordinante.

3.6. Recapito
La merce è considerata recapitata se il vettore ha consegnato la spedizione al destinatario dietro sua firma. Se non è possibile il recapito dietro firma del destinatario o se l’ordinante rinuncia alla firma, la spedizione può essere depositata in un luogo concordato dopo aver preso accordi con l’ordinante o il destinatario. L’ordinante riconosce la consegna rilevata in modo elettronico dallo spedizioniere come dimostrazione dell’avvenuta consegna. Su richiesta dell’ordinante si può richiedere la ricevuta di consegna. Le spese che ne derivano possono essere addebitate all’ordinante.

3.7. Spedizione non consegnabile

Se il destinatario si rifiuta di accettare una spedizione o se la spedizione non può essere consegnata per altri motivi, essa viene recapitata in un altro momento, dopo aver preso accordi con l’ordinante e a sue spese, oppure può essere rispedita al mittente.

4. Responsabilità

4.1. Responsabilità dello spedizioniere

Lo spedizioniere risponde esclusivamente della scelta attenta e scrupolosa dei vettori e delle istruzioni a loro impartite. In caso di danni, dei quali è responsabile il vettore incaricato, lo spedizioniere inoltra la richiesta di risarcimento dell’ordinante al vettore responsabile.

4.2. Esclusioni della responsabilità

Sono esclusi dalla responsabilità:

  • danni dovuti a imballaggio insufficiente o 
  • inadeguato danni o perdite di merci, per le quali al momento della presa in consegna non è stato possibile verificarne impeccabilità e totalità indicata 
  • casi di forza Maggiore 
  • danni di tipo elettrico o magnetico, cancellazione o altri tipi di danno a dischi magnetici, supporti di dati elettronici o fotografici di qualsiasi tipo 
  • spedizioni che, su richiesta dell’ordinante, vengono depositate senza la firma
  • danni dovuti a vibrazioni, gelo, calore, variazioni di temperatura, pioggia, neve, umidità dell'aria, per
    quanto lo spedizioniere possa comprovare di aver agito con la dovuta cautela
  • danni dovuti a ritardi nella consegna della spedizione, causati da eventi non rientranti nella
    sfera di influenza dello spedizioniere, come ad esempio interruzioni delle tratte o guasti tecnici
    nella rete ferroviaria.

4.3. Limiti di responsabilità

La responsabilità per la perdita, il danneggiamento o la consegna non corretta delle merci trasportate è limitata al valore effettivo dell’oggetto, tuttavia al massimo al valore di CHF 1'000 per spedizione.  

4.4. Assicurazione del trasporto

Lo spedizioniere provvede l’assicurazione del trasporto solo dietro espressa richiesta scritta e a spese dell’ordinante. Il valore massimo assicurabile per spedizione è pari a CHF 20'000. La funzione dello spedizioniere si limita a provvedere l’assicurazione per il trasporto della merce.

4.5. Decadenza dell’azione di responsabilità

Con l’accettazione senza riserve della spedizione si estinguono   tutti i diritti a risarcimento nei confronti dello spedizioniere, a meno che non sussista dolo o colpa grave. Le segnalazioni di danni o parti mancanti devono essere indicate immediatamente in presenza del vettore sulla bolla di consegna. Lo spedizioniere resta responsabile di danni della spedizione non identificabili dall’esterno, purché tali danni vengano comunicati per iscritto entro 8 giorni dalla consegna.

4.6. Responsabilità dell’ordinante

L’ordinante risponde dei propri errori e delle proprie omissioni, in particolare per tutte le conseguenze derivanti:

  • da un imballaggio non conforme alle esigenze del trasporto concordato;
  • da indicazioni scorrette, imprecise o mancanti nell’ordine, sull’imballaggio o sulla merce trasportata stessa, in particolare per le merci che per le loro proprietà non vengono accettate o vengono accettate a particolari condizioni oppure il cui trattamento è soggetto a specifiche prescrizioni;
  • dalla mancanza o dalla presentazione in ritardo dei documenti necessari.

5. Protezione dei dati

5.1. Trattamento dei dati

I dati necessari per svolgere le procedure vengono elaborati dallo spedizioniere e, se necessario, memorizzati. Per il rilevamento e il trattamento dei dati personali lo spedizioniere si attiene alle disposizioni della Legge sulle Poste. Lo spedizioniere si impegna a memorizzare, trattare e proteggere questi dati con la dovuta accuratezza e a garantire la loro riservatezza.

5.2. Collaborazione con terzi

Lo spedizioniere collabora con terzi e con partner ospitanti, per gestire la piattaforma con il loro hardware, software, tecnologie di rete, di memorizzazione dei dati e con altre tecnologie. Per l’esecuzione dei servizi può essere necessario che vengano comunicate a terzi informazioni sulla spedizione. Queste terze persone possono anche essere domiciliate all’estero.

5.3. Dati personali

I dati personali non vengono in nessun caso venduti, affittati a terzi o scambiati con essi, nella misura in cui ciò non è necessario per fornire il servizio. I dati personali sono indicazioni su condizioni personali o materiali di una persona fisica determinata o determinabile. Fra questi rientrano il nome, il numero di telefono, l’indirizzo. Resta salvo il dovere di comunicarli nei casi previsti dalla legge.

6. Altre disposizioni

6.1. Prezzi

I prezzi si uniformano al listino attualmente in vigore riportato sulla homepage dello spedizioniere. Il conteggio del prezzo sulla homepage rappresenta un calcolo indicativo. I sovrapprezzi secondo il listino o le presenti

CGC non sono ancora compresi nell’importo. Nei giorni festivi vengono applicate tariffe speciali.

Gli ordini sono vincolanti e sono soggetti a condizioni di annullamento separate.

6.2. Annullamento

L’annullamento dell’ordine deve avvenire immediatamente. Le spese derivanti vengono addebitate all’ordinante.

6.3. Modalità di pagamento

In caso di ordini su fattura, la fatturazione viene fatta periodicamente, di regola mensilmente. L’importo fatturato deve essere pagato entro 20 giorni dalla data riportata in fattura. Se l’ordinante è in ritardo con il pagamento di una fattura, deve versare un interesse di mora del 7% all’anno.

6.4. Prescrizione

Salvo disposizioni di legge vincolanti, tutti i crediti nei confronti dello spedizioniere cadono in prescrizione dopo un anno.

Il termine di prescrizione parte dal momento della consegna della merce trasportata oppure in caso di perimento, perdita o ritardo, dal giorno in cui la consegna sarebbe dovuta avvenire.

7. Foro competente e diritto applicabile

Per giudicare tutte le rivendicazioni controverse fra le parti contraenti l’unico foro competente è Lucerna. Viene applicato esclusivamente il diritto svizzero, con esclusione del diritto dei conflitti di leggi.

8. Modifiche delle CGC

Lo spedizioniere si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le Condizioni Generali di Contratto. La rispettiva nuova versione viene pubblicata tempestivamente prima della sua entrata in vigore sulla homepage di swissconnect.

 

Gennaio 2018

  • CG | pdf 48 KB